๐๐”๐Ž๐•๐Ž ๐‹๐€๐๐Ž๐‘๐€๐“๐Ž๐‘๐ˆ๐Ž ๐“๐„๐€๐“๐‘๐€๐‹๐„ ๐“๐”๐“๐“๐Ž ๐ƒ๐„๐ƒ๐ˆ๐‚๐€๐“๐Ž ๐€๐†๐‹๐ˆ ๐€๐ƒ๐”๐‹๐“๐ˆ

Un percorso teatrale dove il lavoro su se stessi tende a diventare ๐–ฟ๐—‚๐—‡๐–พ invece che ๐—†๐–พ๐—“๐—“๐—ˆ, andare quindi oltre il teatro, per fare esperienza col proprio corpo e la propria mente, per sperimentare una completezza, una pienezza, unโ€™intensitร  vitale, che va oltre la quotidianitร .ย 

Trovare innanzitutto il senso di questo teatro-non-teatro, del prendersi cura di seฬ e degli altri, specie per chi si avvicina per la prima volta a questa disciplina, come veicolo per una ricerca e sperimentazione personale e collettiva, senza la pressione e lโ€™onere della finalitaฬ€ di spettacolo in senso stretto.ย 

Un momento felice di crescita intellettuale, etica, spirituale, o semplicemente di percezione e di coscienza. Un approccio teatrale che contempla il lavoro di alcuni grandi maestri quali Stanislavskij, Artaud, Decroux e Grotowski.

ย 

Il laboratorio si terrร  ๐ฎ๐ง๐š ๐ฏ๐จ๐ฅ๐ญ๐š ๐š ๐ฌ๐ž๐ญ๐ญ๐ข๐ฆ๐š๐ง๐š in orario serale, anche questo in base alle singole esigenze dei partecipanti, presso il ๐“๐ž๐š๐ญ๐ซ๐จ ๐๐จ๐œ๐ก๐ž๐ญ๐ž๐š๐ญ๐ซ๐จ ๐ŸŽญ

ย 

๐Ÿ”… Ci sarร  un ๐ข๐ง๐œ๐จ๐ง๐ญ๐ซ๐จ ๐œ๐จ๐ง๐จ๐ฌ๐œ๐ข๐ญ๐ข๐ฏ๐จ, in data e ora da concordare con gli interessati al corso.

ย 

๐Ÿ“Œ Iscrizioni entro e non oltre ilย 12 gennaio 2024

ย 

๐Ÿ‘‰๐Ÿฝ ๐๐ž๐ซ ๐ญ๐ฎ๐ญ๐ญ๐ž ๐ฅ๐ž ๐ข๐ง๐Ÿ๐จ๐ซ๐ฆ๐š๐ณ๐ข๐จ๐ง๐ข:ย 

Potete scrivere a organizzazione.bocheteatro@gmail.com

Oppure +39 3461398401


IL LABORATORIO

Il laboratorio, condotto dall'attrice e teatroterapeuta Monica Corimbi, si articola in 20 incontri di due ore e trenta ciascuno.

Il percorso del laboratorio puรฒ essere schematizzato, per linee generali nel seguente modo:

Faยญse introduttiva di preยญsenยญtazione e coยญnoยญscenza tra il grupยญpo dei parยญteยญcipanti al laboratorioย 

Inยญtroduzione e sucยญcesยญsiva diยญscusยญsione sullโ€™aniยญmaยญzione teatrale in geยญneยญrale e su i suoi possibili obietยญtiยญvi.

Deยญscrizione di un modello โ€“ tipo di laboratorio di animazione teยญaยญtrale.

Scelยญta di una โ€œstoยญria da dramยญmaยญtizzareโ€: se si riยญtieยญne opportuno nel corso del seminario รจ possibile utilizzare un โ€teยญstoโ€ che costituisca il camยญpo di anaยญliยญsi del proยญcesยญso di pasยญsagยญgio dalยญla letteratura al teยญaยญtro, dal liยญbro alยญlo spaยญzio sceยญniยญco, dalยญla paยญroยญla allโ€™imยญmagine.

La formazione del gruppo in un contesto laboratoriale. Giochi di conoscenza, fiducia e sintonia. Le presentazioni.

Scopriamo il nostro corpo: lo scioglimento frazionato e lโ€™attivazione graduale. Una priยญma conoscenza del proยญprio corยญpo nelยญle sue diยญverยญse parti. Il linยญguagยญgio non verยญbaยญle: le camminate.

La mimica e la gestualitร . Giochi moยญtoยญri espresยญsiยญvi e gioยญchi percettivi. Il decondizionamento.

Il suoยญno e la voยญce; gioยญchi ritยญmiยญci e di fanยญtaยญsia; lโ€™ascolยญto dei suoยญni e delยญla muยญsiยญca; la produzione di suoยญni e di muยญsiยญca e lโ€™immaginario; muยญsiยญca e movimento; ritยญmo e scomposizione del corยญpo e dei gesti.

Gioยญchi rappresentativi: โ€œfar finยญtaโ€ o il โ€œseโ€ magico. Lโ€™improvvisazione corporea e lโ€™improvvisazione immaginativa.

La stoยญria e la costruzione dei personaggi : le situazioni, lo spaยญzio, le caratterizzazioni, gli ogยญgetยญti e le sceยญne โ€œpoยญveยญreโ€, lโ€™interazione tra i personaggi

Il monยญtagยญgio delยญla stoยญria e la โ€œmesยญsa in sceยญnaโ€ dei materiali realizzati. Conclusione dei laยญvoยญri con discussione fiยญnaยญle di biยญlanยญcio e di verifica deยญgli inยญconยญtri del laboratorio. lavoro si articolerร ย  con un primo momento dedicato al corpo e alla sua preparazione a un'azione teatrale, a cui seguono momenti dedicati, tramite esercizi specifici, alla creazione del fiducia e della complicitร  necessarie a un gruppo che vuole lavorare sull'arte scenica.

ย I momentiย successivi verranno usati per creare insieme dei Quadri Teatrali usando le varie possibilitร  attoriali: linguaggio del corpo, uso dell'immagine e della composizione visiva, tecniche di narrazioneย 

ย 

ย 

ย