La valigia dei racconti. Kamishibai Bocheteatro

La valigia dei racconti. Kamishibai

La valigia dei racconti, progetto da me ideato e sognato, rivisitazione del Kamishibai tradizionale, è finalmente pronto! Per costruire ed inventare storie e illustrazioni e giocare al Teatro delle ombre. FORMATO A4: formato ridotto molto più maneggevole e pratico da usare in casa rispetto ad un A3, per bambini creativi che amano inventare storie. A breve arriveranno le stampe delle nostre storie che sono disponibili con tavole in formato A4 ed in formato A 3. Entrambi i formati sono compatibili  con le stampe delle storie originali prodotte da noi! Il teatrino per kamishibai può essere trasformato in teatrino delle ombre semplicemente fissando sul retro un foglio di carta forno con qualche pezzetto di nastro adesivo, oppure acquistando il nostro schermo per le ombre. Può essere utilizzato anche come piccolo teatro per burattini e marionette.

Per info e ordini:

mail to: monicacorimbi@gmail.com

whatsapp: 3203742157

 

40,00 €

  • consegna in 1-3 giorni

Libri della Casa editrice Penelope in vendita a Bocheteatro

QUEL CHE SO E NON SO

Filastrocca divertente e giocosa sulla curiosità dei bambini.

Da leggere, osservare e da cantare in allegria! Sotto trovate il link YouTube in cui potrete sentire il testo scritto da Monica Corimbi tradotto in musica da Laura Mascia e Fabio Coronas

Tante domande a cui rispondere, giocando e ridendo insieme al tuo bambino.

Un viaggio nel mondo della conoscenza e della "non" conoscenza, un percorso che ogni bambino affronterà durante la sua crescita. 

UN MANTELLO PER SOFIA

 Un racconto di amore ed empatia 

Quando i bambini scoprono le emozioni, a volte, provano confusione o sgomento.

Una sola parola, un'immagine o una canzone,  nel  momento giusto, aiutano ad affrontare anche i momenti più difficili.

Sofia vede la sua mamma che piange, non lo capisce e non lo accetta, ma la sua fantasia farà una magia e una lacrima inizierà a parlarle.

Sofia scoprirà così, che anche lei, per quanto piccolina, potrà sempre aiutare la sua mamma e anche se stessa!

All we need il LOVE

Entrate e scoprite il  mondo di Penelope  

Buona letttura :-)



Note a margine

Officina dei racconti. favole al telefono

Dalla Sardegna, alla Spagna, passando per la Francia
Continuano le nostre Favole al telefono, officina della fantastica, entrando nelle case, inventando e giocando come il caro maestro Gianni Rodari ci ha insegnato a fare...
Grazie a Stefania Vatieri! Grazie a La nuova Sardegna!

“Le fiabe servono alla matematica come la matematica serve alle fiabe. Servono alla poesia, alla musica, all’utopia, all’impegno politico: insomma all’uomo intero, e non solo al fantasticatore. Servono proprio perché, in apparenza, non servono a niente: come la poesia e la musica (…). Servono all’uomo completo. Se una società basata sul mito della produttività (e sulla realtà del prodotto) ha bisogno di uomini a metà – fedeli esecutori, diligenti riproduttori, docili strumenti senza volontà – vuol dire che è fatta male e bisogna cambiarla. Per cambiarla occorrono uomini creativi, che sappiano usare la loro immaginazione”.


STORIE PER CHI LE VUOLE

Quando si lavora con i bambini ed i ragazzi si riempiono le tasche di bellezza densa dei loro silenzi e dei loro sguardi.
Ho nostalgia di quella bellezza regalatami a piene mani nei mesi scorsi. Non potendo proseguire l’attività programmata ho deciso di continuare la narrazione del progetto STORIE PER CHI LE VUOLE. 

Monica Corimbi



PROGETTO "TEATRO ABITATO"

Buongiorno a tutti, 

Come già sapete, Bocheteatro gestisce dall’ottobre 2016 il nuovo teatro in via Trieste 48. 

Numerose le iniziative portate avanti in questi anni: rassegne, laboratori, conferenze, presentazioni di libri, mostre, installazioni.

Da ieri è partita una campagna di crowdfunding per poter acquistare arredi per l’allestimento in sala di un telo di proiezione e di un video proiettore digitale per poter offrire al centro di Nuoro una sala attrezzata per il cinema. 

Potete donare  tramite la piattaforma di cui allego il link oppure direttamente in teatro aperto tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13:30. Grazie a tutti! W il teatro!Come verranno utilizzati i fondi:

acquisto di

telo di proiezione per il cinema

proiettore digitale professionale 

 n. 10 tavoli per laboratori d'arte da sistemare nel foyer

 n. 10/20 cavalletti pittore per allestimento di mostre e installazioni

 n. 100 sedie pieghevoli o impilabili per attività da proporre nel foyer del teatro

 sistema modulare di scaffalattura per allestimento della biblioteca tematica sul teatro, deposito materiale per laboratori e bookshop

Potete donare direttamente in teatro aperto tutte le mattine dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 13:30. Grazie a tutti! W il teatro!

 

Di cosa si tratta

TEATRO ABITATO è un progetto che nasce per ABITARE il teatro con l'intento di proporre ogni giorno varie attività: spettacoli, laboratori, mostre, allestimenti artistici, presentazione di libri. Per fare questo abbiamo pensato di creare spazi flessibili dove ospitare Laboratori, un Bookshop e un Caffè 

Di cosa si tratta

TEATRO ABITATO è un progetto che nasce per ABITARE il teatro con l'intento di proporre ogni giorno varie attività: spettacoli, laboratori, mostre, allestimenti artistici, presentazione di libri. Per fare questo abbiamo pensato di creare spazi flessibili dove ospitare Laboratori, un Bookshop e un Caffè.

 

Il Bookshop è la libreria teatrale specializzata di Bocheteatro, che sarà aperta anche durante gli spettacoli, mette a disposizione tanti saggi e testi teatrali

Il Caffè TeatroAbitato è un punto ristoro dotato di un ampio spazio nel foyer del Teatro. Sarà aperto durante tutte le attività del Teatro e proporrà aperitivi a tema, degustazioni guidate, buffet, cocktail e merende per bambini a Km zero.

 

Con la campagna TEATRO ABITATO, l'Associazione Bocheteatro intende raccogliere una parte dei fondi necessari per l'acquisto di arredi, per l'avvio dei laboratori artistici per bambini e ragazzi, nella struttura sita in via Trieste 48, che dall'ottobre 2017 è stata affidata alla nostra gestione.

Per far vivere il Teatro,, c'è bisogno anche del tuo aiuto!

 

Con TEATRO ABITATO si vuole coinvolgere l'intera comunità in questo grande progetto dove ognuno, anche con una piccola donazione, può contribuire concretamente allle attività ed in particolare all'acquisto di alcuni arredi per la realizzazione di progetti con i giovani ed i giovanissimi e consentire la pianificazione di una programmazione culturale continuativa e sempre più al passo coi tempi e i bisogni della gente. Il materiale sarà concretamente acquistato una volta raggiunta la quota di 15.000 Euro.

 

Per realizzare il progetto e avviare le attività abbiamo bisogno del vostro sostegno economico.